Benefici dello yoga

Lo Yoga è una filosofia di vita, nata in India tantissimi anni fa, dove lo scopo principale è trovare l’equilibrio specifico tra corpo, mente e spirito.
Se dapprima la società occidentale, era un po’ ostica nell’accettare una tale pratica, nel corso del tempo, e con l’inasprirsi del benessere psicofisico dell’essere umano, si è arrivati alla conclusione che praticare yoga migliora nettamente la qualità della vita.
Lo yoga, ad oggi è considerata una scienza spirituale, che intende come fine ultimo l’unione tra tre entità fondamentali (corpo, mente e spirito), che nell’immaginario collettivo siamo abituati a pensare come un blocco unico.
Da che ne abbiamo coscienza, il nostro corpo ha sempre influito sulla nostra mente e viceversa, in un battibecco tacito, che da ragione senz’altro al concetto unico tra le tre parti.
Va da sé, che ad oggi, fare Yoga, ha come obiettivo principale, quello di raggiungere il benessere fisico e mentale, con l’ausilio di pratiche ed insegnamenti specifici. Esso si basa su norme etiche e morali, in un percorso unitario che vuole rendere la vita di chi lo pratica nettamente migliore.

Tra i benefici principali si annoverano i più disparati. Senz’altro la pratica migliora la flessibilità, la concentrazione e l’equilibrio. Attraverso tale pratica ci si disintossica dalle scorie nocive del nostro organismo, rallentando l’invecchiamento cellulare. Si prevengono patologie circa la postura, aumentando la qualità respiratoria, e incrementando le performance sportive. Per quanto riguarda i benefici mentali, lo yoga sembra ridurre l’ansia, la depressione, aiutare la gestione delle emozioni e dello stress, combatte l’insonnia migliorando la qualità del sonno, aiutando la chiarezza mentale ed aumentando di fatto la concentrazione e la fiducia in sé stessi.

Oltre al corpo, lo yoga, riconosce l’esistenza di un corpo “sottile”, ovvero di uno strato di energia chiamato sistema energetico. Nel nostro sistema, sono presenti i cosiddetti nadi, nei quali scorre l’energia, il prana. Nei punti dove i nadi si incontrano, prendono vita dei vortici, chiamati chakra. I chakra principali sono sette, e situati lungo la colonna vertebrale si occupano del corretto funzionamento di alcuni organi oltre che della gestione delle emozioni.
In un carico e scarico di chakra, dove il benessere fisico prende per mano quello mentale.

M
E
N
U

H
O
M
E
C
O
N
D
I
V
I
D
I